Hummingbad: il malware che controlla 85 milioni di smartphone nel mondo

Per cinque mesi, il team di ricerca per la sicurezza mobile di Check Point è riuscito ad entrare in contratto parecchie volte con Yingmob, il gruppo di cybercriminali cinesi che si nasconde dietro la campagna del malware Hummingbad. Hummingbad è un malware scoperto lo scorso febbraio, che installa un rootkit sui dispositivi Android, genera introiti dalla pubblicità ingannevole e permette l’installazione di altre app fraudolente.

Fonte: BitMat.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...