Panda Banker: il terrore degli utenti delle banche italiane – BitMat

Un nuovo malware, denominato Panda Banker, sta prendendo di mira gli utenti di diverse banche italiane. Panda è probabilmente una variante del noto trojan Zeus e ha lo scopo principale di rubare credenziali di accesso ai servizi di Internet Banking e di eseguire operazioni bancarie all’insaputa dell’utente. I ricercatori ASERT hanno individuato due recenti campagne di attacco attive contro gli utenti di alcune delle maggiori banche italiane. Arbor ha contattato i CERT (Computer Emergency Response Team) degli istituti coinvolti ed è a disposizione per fornire i dettagli di cui ASERT è in possesso. Il malware viene distribuito attraverso campagne di invio email, provenienti da mittenti apparentemente legittimi, contenenti un allegato PDF, ZIP o EXE che, se aperto, installa (ovviamente all’insaputa dell’utente) il downloader Andromeda che si occupa quindi di infettare il pc con Panda. Una volta infetto, il computer contatta i server di Comando e Controllo (C&C) al fine di comunicare i dati della vittima ed eventualmente autoaggiornarsi per includere nuove funzionalità, incluse quelle di ransomware.

Fonte: BitMat.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.