La Procura di Roma oscura 152 “pirati dello streaming”

streamingOscurati 152 siti Internet che tramettevano illegalmente eventi sportivi in diretta, comprese le partite di calcio, e contenuti audiovisivi come film e serie Tv protetti da copyright. A disporre il sequestro e a notificarlo ai provider è stato il Gip del tribunale di Roma Alessandra Boffi. Secondo il giudice i siti individuati violano le norme a tutela del diritto d’autore.Il procedimento, come si legge nel provvedimento del gip, era stato aperto il 17 ottobre a seguito “della comunicazione della notizia di reato del nucleo speciale per la radiodiffusione e l’editoria della Guardia di Finanza a tutela degli enti titolari dei programmi diffusi”.

Fonte: CorriereComunicazioni.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.