Privacy online, siti a rischio senza lucchetto

Da alcune settimane gli utenti internet osservano sulla barra del browser scritte come “sito non sicuro” o simboli quali lucchetti verdi, triangoli rossi o cerchi bianchi. I consigli di Federprivacy per mettersi in regolaI browser segnalano l’attendibilità dei siti web. L’82% dei siti di lingua italiana più visitati sono ancora catalogati come non sicuri, le aziende sono invitate ad attivarsi per non compromettere la fiducia degli utenti. Innanzitutto, è sconsigliato digitare password o effettuare pagamenti online su quelli non contrassegnati da un lucchetto verde e non identificati con il protocollo Https. Da alcune settimane gli utenti internet osservano sulla barra del browser scritte come “sito non sicuro“, o simboli quali triangoli rossi o cerchi bianchi, a indicare siti web che richiedono prudenza prima di inserire i propri dati personali su un form di contatto, effettuare un login ad un’area riservata, o effettuare pagamenti online.

Fonte: ITespresso.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...