Archivi categoria: Notizie

.NET Core 3: ecco le prime novità!

 

netcore3.png
Nella sessione di Microsoft Build sono state anticipate alcune delle principali novità del framework Net Core 3.

Tra le principali novità, il supporto per le applicazioni Windows Desktop che beneficeranno del miglioramento delle performance.

Inoltre, sarà previsto il supporto per la conversione delle attuali applicazioni desktop in NET Core 3. Non da meno sarà il supporto per ASP.NET Core, EF Core e ML.NET.

L’anteprima è prevista per la fine di questo anno e la versione finale verrà rilasciata nel 2019.

 

Intrapreneur: come coinvolgere il dipendente-imprenditore nella strategia di innovazione

L’Intrapreneur è quel dipendente di un’azienda consolidata che possiede un mindset imprenditoriale e creativo. In pratica, è colui che all’interno del perimetro aziendale è incoraggiato a generare nuove idee e a sviluppare nuove soluzioni e nuovi modelli di business.

Fonte: Digital4

Black Mirror: il futuro è sempre più nero

161353795-6ee2162b-beb3-4ea0-b3bb-a773f04e446c“Black Mirror infatti non si parla del futuro ma di qualcosa che c’è già e di come potrebbe diventare: è questa la sua forza, ciò che colpisce allo stomaco lo spettatore!” […]  “E tutto è terribilmente agghiacciante perché, come si diceva, è terribilmente vicino, in certi casi addirittura probabile. Come in un episodio della precedente stagione intitolato Nosedive (Caduta libera, nella versione italiana) in cui era possibile ‘votare’ la popolarità degli altri con un massimo di cinque stelle grazie alla tecnologia all’interno degli smartphone e a un sistema di realtà aumentata che permette di visualizzare nome e punteggio corrente di tutti. Sono già state annunciate nella realtà iniziative simili quali il social network Peeple e, in Cina, un fantomatico ‘Piano per la costruzione di un Social Credit System’ per valutare l’affidabilità dei cittadini. Insomma, la tecnologia per la creazione di una simile mostruosità c’è già, ma noi non saremo così stupidi da accettare una cosa del genere, no? Mentre ci confortiamo con questi pensieri abbiamo già accettato con i vari social network prima, e ora con app sempre più utili (e al tempo stesso mostruosamente invasive), di dare tutti i dati possibili alle corporation, in primis quelli riguardanti la nostra salute e poi, ovviamente, le nostre letture, i nostri interessi, le nostre idee, le nostre foto, i posti dove andiamo e i voti che gli diamo. Vent’anni fa non lo avremmo mai considerato possibile: sarebbe sembrata una follia. Invece è successo. Tra pochi anni probabilmente renderemo accessibili le informazioni più importanti di tutte: quelle riguardanti il nostro Dna.”

continua a leggere su: repubblica.it

Whatsapp: 7 minuti per cancellare i messaggi inviati per errore

Cancellare i messaggi inviati via Whatsapp per errore? Presto sarà possibile. Secondo il sito WABetaInfo, dedicato all’applicazione per chattare, la novità è in fase di distribuzione su iPhone, smartphone Android e Windows Phone. In una pagina del sito di WhatsApp la nuova opzione viene chiamata “Eliminare i messaggi per tutti”. “Permette di eliminare specifici messaggi che hai inviato a un gruppo o a una chat individuale”, ed è “utile se hai inviato un messaggio alla chat sbagliata o se il messaggio che hai inviato contiene un errore”, si legge. Per eliminare un messaggio – sia esso una frase, una foto o un video – basterà selezionarlo e toccare il simbolo del cestino, quindi toccare “elimina per tutti”. Una volta fatto, i destinatari visualizzeranno la scritta “Questo messaggio è stato eliminato”.

Fonte: CoriereComunicazioni.it

Amazon-Microsoft, maxi alleanza in nome dell’intelligenza artificiale

Alexa di Amazon e Cortana di Microsoft diventano migliori amici virtuali. I due colossi tecnologici annunciano una partnership focalizzata sull’intelligenza artificiale, che avrà l’effetto di integrare i due assistenti fino ad oggi potenziali nemici l’uno dell’altro. Entro la fine dell’anno, gli utenti che utilizzano le piattaforme delle due compagnie potranno utilizzare indistintamente le due soluzioni. Ciò significa che si potrà utilizzare l’assistente Alexa tramite Cortana, ad esempio su un computer Windows, e Cortana tramite Alexa, ad esempio utilizzando gli speaker Echo di Amazon.

Fonte: CorriereComunicazioni.it

Nokia 8, la Finlandia sogna la rivincita su Apple e Samsung

Un nuovo smartphone nato per insidiare i giganti del settore, Samsung ed Apple, conquistando una fetta di quel mercato ormai perso da qualche anno. Archiviata la “svolta vintage” che ha riportato sul mercato il vecchio 3310, ora Nokia si prepara a svelare e mettere in commercio la propria nuova creatura per il segmento premium, il Nokia 8, top di gamma dotato di sistema Android Nougat 7.1.1, su cui conta per il rilancio in grande stile del brand finlandese. Lo smartphone sarà sugli scaffali a partire da settembre, al prezzo di 599 euro.

Fonte: CorriereComunicazioni.it

Mappato per la prima volta il “dark web”

UN GRUPPO di ricerca guidato dall’italiano Carlo Ratti, direttore del Senseable City Lab al Massachusetts Institute of Technology (Mit) di Boston, ha messo a punto la prima mappa del “dark web”, la parte più inaccessibile e nascosta della rete Internet. Secondo lo studio, pubblicato in via preliminare online su arXiv, sarebbe in realtà improprio definire il dark web come una rete, perché le connessioni che legano i suoi siti sono in numero molto inferiore a quelle del web “aperto”.

Fonte: Repubblica.it