Cybersecurity, più poteri a Palazzo Chigi

hackerc3b9-300x256L’Italia si attrezza per rafforzare le proprie difese contro i criminali informatici, e dopo il caso di Cyberspionagio“ Eye Pyramid”,  che ha portato nelle scorse settimane all’arresto dei fratelli Occhionero e alla sostituzione del capo della Polizia postale e delle comunicazioni, Roberto Di Legami, vara nuove norme per contrastare gli hacker. A occuparsi della questione è stato oggi il Cisr, Comitato interministeriale per la sicurezza della Repubblica, ha approvato il programma nazionale per la Cybersecurity, che sarà realizzato con una serie di step successivi. Ad annunciare il provvedimento era stato il primo febbraio il ministro dell’Interno Marco Minniti, che in un intervento alla Camera aveva detto che le nuove misure “determineranno un salto di qualità nella capacità di risposta del sistema Italia, sia sotto l’aspetto della prevenzione che sotto quello della gestione degli eventuali attacchi informatici”. Durante la stessa riunione, che si è svolta a Palazzo Chigi, il presidente del Consiglio ha adottato un nuovo decreto che sostituisce il dpcm del 24 gennaio 2013, il cosiddetto decreto Monti, che ha finora regolato l’architettura nazionale per la sicurezza cibernetica.

Fonte: CorriereComunicazioni.it

Poste e Cefriel, asse contro il phishing

phishingLa fiducia dei cittadini europei nel fatto che i loro dati privati o lavorativi siano al sicuro quando utilizzano dei servizi digitali è messa ripetutamente a dura prova dagli attacchi cosidetti di “phishing”, che cercano di indurre gli utenti a rivelare informazioni confidenziali, per poi rubare loro l’identità. La nuova Innovation Activity di Eit Digital – “Web Application Firewall for Large-scale phishing attacks” (o Waffle) – è pensata proprio per portare sul mercato una soluzione che preservi da questa minaccia. Fra i partner dell’iniziativa, anche Poste Italiane.

Fonte: CorriereComunicazioni.it

Yahoo: un miliardo di account rubati

Yahoo! denuncia che è stato scoperto un nuovo security breach: il nuovo cyber-attacco ha colpito un miliardo di account. Ma l’attacco hacking risale al 2013 e sembra un episodio separato da quello del 2014 che afflisse mezzo miliardo di account. Yahoo! sta avvisando gli utenti potenzialmente colpiti dall’attacco, affinché cambino password: inoltre sono state invalidate le domande e le risposte di sicurezza, rese dunque inutilizzabili. Fra le vittime ci sono 150 mila impiegati governativi e militari, dunque l’attacco rappresenta una minaccia alla sicurezza nazionale, secondo Bloomberg. Sono gli account dello staff della Casa Bianca, membri del Congresso, agenti FBI, ufficiali della National Security Agency (Nsa), del Central Intelligence Agency, dell’ufficio del direttore della National Intelligence ed ogni settore militare.

Fonte: ITespresso.it

Oltre 1 milione di attacchi informatici nel corso del Black Friday

Si sa che l’interesse degli internauti italiani su questo fine settimana di sconti e grandi offerte è notevolmente aumentato (idealo ha calcolato che nel 2015 l’incremento di traffico online nelle tre settimane prima e dopo il “venerdì nero” sia stato del 78% contro l’11% del 2014). Ma ogni buona notizia ne porta con sé una meno positiva. Un simile incremento di traffico, catalizzato in soli 4 giorni, porterà con sé anche dei rischi? Probabilmente sì, secondo Lloyd’s, che prevede un netto aumento degli attacchi informatici in questi giorni.

Fonte: BitMat.it

Le minacce IT del 2017: cresce il pericolo per le aziende

Fortinet ha svelato sei previsioni relative allo scenario delle minacce informatiche per il 2017 relative ai metodi e alle strategie che i cybercriminali adotteranno nel prossimo futuro, e che dimostrano l’impatto potenziale degli attacchi informatici sull’economia digitale globale.

Fonte: BitMat.it

Phishing finanziario in crescita nel periodo natalizio

Secondo una ricerca retrospettiva condotta dagli esperti di Kaspersky Lab, negli ultimi anni, il periodo delle vacanze è stato caratterizzato da un aumento del phishing e degli altri tipi di attacchi, uno scenario che probabilmente si ripeterà anche quest’anno. I commercianti propongono numerose offerte a cui è difficile resistere e le persone prevedono di spendere denaro in regali per sé stessi, amici e parenti. Così, mentre i clienti dell’e-commerce ripongono le loro speranze nei saldi in arrivo, i venditori preparano i propri negozi per rispondere al boom di visitatori e i proprietari delle infrastrutture finanziarie (banche e sistemi di pagamento) si preparano al significativo aumento del numero e del valore delle transazioni; ma anche i cyber criminali si stanno preparando. Almeno, questo era quello che accadeva gli scorsi anni.

Fonte: BitMat.it

Ransomware: attacchi aumentati di 8 volte alle pmi

Le piccole imprese hanno subito un numero di attacchi ransomware otto volte superiore nel terzo trimestre del 2016 rispetto a quello del 2015. Secondo il Kaspersky Security Network, nel Q3 del 2016, Kaspersky Small Office Security ha individuato e fermato 27.471 tentativi di blocco all’accesso ai dati aziendali, rispetto a 3.224 attacchi simili nel medesimo periodo del 2015.Il ransomware blocca tutte le operazioni o cripta i dati importanti per le aziende finchè non viene pagato un riscatto. Il successo di un attacco ransomware porta spesso a una significativa perdita economica o addirittura all’arresto dei processi aziendali critici, che possono avere un forte impatto su una piccola azienda. Nell’indagine di Kaspersky Lab Corporate Security Risks 2016, oltre metà (55%) degli intervistati di piccole imprese ha dichiarato che, in seguito a un attacco, ci sono voluti diversi giorni per ripristinare l’accesso ai dati crittografati.

Fonte: BitMat.it