Numeri record per il Black Friday on line

e-commerce-1-300x195Mai come quest’anno, probabilmente, i consumatori italiani sono stati invasi di offerte e promozioni riguardanti il Black Friday, ovvero la giornata (l’ultimo venerdì del mese di novembre) di super sconti sugli acquisti di beni di consumo. E la risposta, in termini di acquisti, sembra essere stata positiva, almeno secondo i dati ufficiali forniti dai principali retailer del settore. Prima tra tutti Amazon Italia, che ha reso noto come il 25 novembre 2016 sia stata la giornata con il maggior numero di vendite di sempre di Amazon.it con più di 1,1 milioni prodotti ordinati, al ritmo di circa 12 prodotti al secondo. In particolare, il momento in cui ci sono stati maggiori ordini è stato raggiunto intorno alle 14. I prodotti più popolari acquistati su Amazon.it durante Black Friday sono stati: Memoria Flash USB 3.0 Lexar JumpDrive da 64GB, videogioco FIFA 17 per PlayStation 4, Harry Potter Collezione Completa (Edizione special), PlayStation 4 500 Gb Chassis Slim, e Spazzolino Elettrico Ricaricabile Oral-B Pro Crossaction 2000.

Fonte: Digital4.biz

Instagram entra nell’e-commerce: clic sulla foto e parte lo shopping

facebook-instagramVedere una borsa in foto e comprarla  istantaneamente, con pochi tocchi sullo schermo dello  smartphone: lo consente Instagram, che strizza l’occhio agli  impulsivi dello shopping introducendo il tasto “compra ora”, con  cui i negozi online possono raggiungere direttamente i clienti.  La novità sarà lanciata la settimana prossima e in un primo  momento riguarderà solo i possessori di iPhone negli Stati Uniti, dove 20 catene di negozi tra cui Target e Macy’s potranno  pubblicare foto con un massimo di 5 oggetti acquistabili.

Fonte: CorriereComunicazioni.it

L’eCommerce in Italia, boom degli acquisti da smartphone

ecommerceAnche nel 2016, l’eCommerce B2c in Italia fa segnare una confortante crescita (+18%), con cui il valore degli acquisti online degli italiani arriva a sfiorare – con 19,6 miliardi di euro – la soglia dei 20 miliardi. Il 17% di questa cifra (3,3 miliardi) viene spesa da smartphone: una quota cresciuta addirittura del 63%, e triplicata in soli 3 anni. Contando anche i tablet, più di un quarto della spesa online degli italiani viene da dispositivi Mobile.Intanto i web shopper italiani, ossia i consumatori che hanno effettuato almeno un acquisto online nell’anno, nel 2016 sono cresciuti del 7% raggiungendo quota 19 milioni: circa il 60% degli internet user. Per avere un termine di paragone, in UK gli web shopper sono 48 milioni (85% degli internet user), in Francia 41 milioni (76% degli internet user). Tornando all’Italia, gli acquirenti abituali, che effettuano almeno un acquisto online al mese, sono 12,9 milioni e generano il 91% della domanda totale eCommerce (a valore), spendendo online in un anno, mediamente, 1382 euro ciascuno.

Fonte: Digital4.biz

L’e-commerce cresce del 18%, mercato a quota 20 miliardi: sprint del turismo

ecommerce-mobileL’eCommerce B2c continua a crescere anche nel 2016: il valore degli acquisti online degli italiani fa segnare un +18% per un giro d’affari che sfiora i 20 miliardi di euro, tra prodotti (9 miliardi) e servizi (10,6 miliardi). Il Turismo si conferma il primo comparto con una quota del 44% e una crescita del 10%. Seguono Elettronica di Consumo, che vale il 15% e cresce del 28%, e Abbigliamento, che vale il 10% e cresce del 27%. Si rivela sempre più importante il contributo dei settori emergenti (Food & Grocery, Arredamento e home living, Beauty, Giocattoli), che insieme valgono oltre 1,5 miliardi di euro e crescono con tassi compresi tra il +30 e il 50%. Questo lo scenario del mercato del commercio elettronico disegnato dall’Osservatorio eCommerce B2c promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano e da Netcomm. Il report è stato presentato al convegno intitolato “eCommerce B2c in Italia: esame di maturità per l’offerta”.

Fonte: CorriereComunicazioni.it