Archivi tag: notizie

Windows 10 Mobile fine del supporto a dicembre 2019

windows-10-mobile.jpg

Windows 10 Mobile, versione 1709 (rilasciata a ottobre 2017) è l’ultima versione di Windows 10 Mobile e Microsoft terminerà il supporto il 10 dicembre 2019. La data di fine supporto si applica a tutti i prodotti Windows 10 Mobile, inclusi Windows 10 Mobile e Windows 10 Mobile Enterprise. [fonte HDBlog.it]

Apple Watch allo studio un app per rilevare tempestivamente sintomi di infarto

apple-watch-4

Apple e Johnson & Johnson collaboreranno per capire se è possibile usare Apple Watch 4come strumento di prevenzione degli infarti. Un’app sviluppata da Johnson & Johnson cercherà di individuare con tempestività finora impossibili (a meno di indossare un apparecchio di monitoraggio professionale) la fibrillazione atriale, lavorando in tandem con la funzione di segnalazione di battito irregolare nativa dell’Apple Watch 4 con ECG. [fonte HDBlog.it]

Addio Cortana: Microsoft rinuncia all’assistente virtuale

cortana

RIMASTA indietro rispetto alla rapidità e versatilità dell’Assistente di Google e di Alexa di Amazon, Cortana di Microsoft è in cerca di una nuova vita. A dargliela sarà lo stesso capo del colosso di Redmond, Satya Nadella, che qualche giorno fa ha parlato con la stampa specializzata spiegando che non vede più Cortana come una diretta concorrente dei due sistemi di Big G e di Seattle.

“Cortana sarà l’assistente per qualsiasi abbonato a Microsoft 365 – ha spiegato Nadella al sito The Verge – e bisognerebbe essere in grado di utilizzarla con l’Assistente di Google e con Alexa proprio come si usano le nostre applicazioni su Android e iOS. Almeno, questo è quel che pensiamo su come si dovrebbe sviluppare” l’assistente digitale di Windows, che dal prossimo aggiornamento sarà separata dalle funzionalità di ricerca del sistema operativo. [fonte Repubblica.it]

La giornata mondiale della pizza

pizza.jpg

Il 17 gennaio è la Giornata mondiale della pizza, con i festeggiamenti dedicati al prodotto ambasciatore del made in Italy. La produzione giornaliera in tutto il Paese è di 8 milioni di pizze, quasi tre miliardi l’anno, il fatturato è di 15 miliardi di euro per un movimento economico che supera complessivamente i 30 miliardi. A vincere dal punto di vista della preferenza dei gusti degli italiani è la pizza tradizionale sulla gourmet con 8 connazionali su 10 (78,8%) che scelgono la marinara, margherita, napoletana o capricciosa. La pizza gourmet registra un 12,1% di ordinazioni, mentre il 6,2% dei clienti sceglie (o è costretto a scegliere per motivi sanitari) le pizze speciali, per lo più biologiche o senza glutine. La pizza con gusti fai-da-te si ferma al 2,9%. La fascia di prezzo non supera in un caso su due i 7 euro, ma c’è una fascia di mercato (4%) oltre la soglia dei dieci euro. Nello specifico – spiegano i ricercatori – la quasi totalità delle pizze tonde «da piatto» costa tra cinque e dieci euro. [continua a leggere su lastampa.it]

In USA Apple Watch con funzionalità di elettrocardiogramma

apple-watch.jpg

Il nuovo Apple Watch, lo smartwatch della Mela arrivato sugli scaffali a fine settembre, a breve sarà in grado di fare un elettrocardiogramma (Ecg). La funzione, già preannunciata, dovrebbe infatti essere disponibile con il prossimo aggiornamento del sistema operativo dell’orologio, WatchOS 5.1.2, attualmente in fase di test.

L’Apple Watch Series 4 effettuerà l’Ecg tenendo il dito sulla corona dell’orologio per 30 secondi. Il risultato non sostituisce quelli ottenuti dal medico con sistemi tradizionali, e cioè l’elettrocardiogramma a 12 derivazioni che si avvale di sei elettrodi posizionati sul torace del paziente più 4 sugli arti. L’orologio può tuttavia indicare se c’è un normale ritmo sinusale – cioè il ritmo della contrazione del muscolo cardiaco – o se invece sono presenti aritmie cardiache da approfondire con il medico.

[fonte Ansa.it]

Fattura elettronica, quattro settimane per mettersi in regola

fatturazione-elettronica

E’ partito il conto alla rovescia per il via all’obbligo dell’emissione di fattura elettronica per milioni di contribuenti. Un’operazione che consentirà, secondo le stime del governo, di incassare 1,9 miliardi di euro in termini di recupero di evasione fiscale dell’Iva. Dall’obbligo sono esentati, in un primo momento, le partite iva semplificate, i forfettari, medici, infermieri e alcuni altri soggetti. Per tutti gli altri – in particolare per gli esercenti e le piccole imprese – sarà una rivoluzione nell’operatività quotidiana:che può rappresentare qualche difficoltà psicologica o tecnica, ma che offre la possibilità di semplificare molti processi. Tra i primi temi da scegliere, in particolare, la scelta dell’Sdi ossia il sistema di interscambio delle fatture elettroniche: quella dell’Agenzia dell’Entrate o le diverse piattaforme private e a pagamento?
[continua a leggere su ilsole24ore.com]

Black Friday: si conferma la crescita dell’e-commerce in Italia

black-friday-sign

Il Black Friday è finalmente arrivato: oggi, venerdì 23 novembre, si celebra la giornata di sconti che proviene dagli Stati Uniti e che si sta diffondendo sempre di più anche in Italia. Le promozioni sono però iniziate da qualche giorno, inaugurando una sorta di settimana del Black Friday che sta volgendo al termine e che sta confermando la crescita costante del commercio elettronico in Italia.

Secondo una ricerca di Reputation Science, negli ultimi tre anni quattro italiani su cinque (79,7%) hanno fatto acquisti online, ai quali si aggiunge un ulteriore 12,7% di soggetti che non hanno acquistato direttamente ma che l’hanno fatto con il supporto di qualcuno… [continua a leggere su bitmat.it]